Il duduk, suono dell’anima del mondo (strumento armeno)

Duduk1DUDUK2Il duduk è un tradizionale strumento musicale armeno. Con il termine duduk si può indicare uno strumento musicale tradizionale armeno, noto anche come dziranapogh (letteralmente:”flauto albicocca“).  Appartiene alla famiglia dei legni.I musicologi armeni riportano prove
dell’uso del duduk già nel 1200 a.C e si trova spesso raffigurato in antichi manoscritti.« Il duduk è in realtà l’unico vero strumento armeno che è sopravvissuto lungo la storia e ciò ne fa un simbolo dell’identità nazionale armena. Nel 2005 l’Unesco ha proclamato la musica per duduk un “capolavoro del patrimonio orale e intangibile dell’umanità”. Solo ascoltandolo almeno volta, è possibile sentire e comprendere pienamente il duduk. Con ogni probabilità dopo si avrà la sensazione che il suono del duduk racconti di montagne che cantano o alberi che parlano, del pianto di antiche genti e della gioia di bambini, di scontri nelle battaglie o di danze nuziali.